archviz 6DAYSFULL-IMMERSION

Visit Project

  • corso-cinema4d-vray-galleria-corsisti-12

ARCHVIZ 6DAYSFULL-IMMERSION

Corso di Cinema 4D+Vray, modellazione 3D e rendering in architettura e design

Un corso ideato per trasmettere ai partecipanti un messaggio preciso: il realismo è una parte importante della nostra ricerca, ma il realismo non è tutto, e se rimane il nostro principale e unico obiettivo non ci porta da nessuna parte.

In architettura, considerare il rendering un contorno superfluo ai fini della buona riuscita di un progetto è un grande errore. Nel settore dell’architettura e del design, il rendering e le animazioni 3D rappresentano la comunicazione del progetto, e giocano un ruolo cruciale: il rendering serve a presentare il progetto al pubblico, che si tratti di un cliente, una commissione di laurea, la giuria di un concorso o un architetto per cui lavorate. L’impatto che la sua presentazione ha al pubblico può determinare il successo o il fallimento di un progetto.

Con il termine ARCHVIZ (da Architectural Visualization) si indica un’immagine generata al computer dedicata al mondo dell’architettura. Un’immagine di questo tipo deve raccontare il progetto, descriverne forma e struttura senza deformazioni prospettiche, valorizzare i suoi aspetti positivi, rappresentarlo con un’esposizione corretta, con il maggior realismo possibile, ma soprattutto… deve emozionare. E quest’emozione non è una conseguenza automatica dell’approccio fotografico, e non dipende dalla potenza del software usato o del realismo raggiunto.

Proprio per questo il programma del corso non si limita alle spiegazioni tecniche legate all’uso del software e a trasmettere le abilità necessarie ad elevare la qualità del proprio lavoro da un livello amatoriale ad un livello professionale, ma mira ad aprire la mente e insegnare un metodo di lavoro con cui poter affrontare qualsiasi tipo di progetto e portarlo a termine con successo.

L’obiettivo essenziale del corso è quello di dimostrare definitivamente che le armi di un bravo illustratore 3D non risiedono nella potenza del suo computer o del software che usa, ma nella sua testa, e il successo di un progetto non è legato alla forza dell’hardware a disposizione, ma all’intelligenza con cui viene affrontato e portato a termine, e alla capacità che le immagini prodotte hanno di trasmettere delle emozioni.

Dal 10 al 15 giugno 2013

A cura di Angelo Ferretti

Comments are closed.